sabato 14 aprile 2018

recensione WONDER - R. J. Palacio


Titolo: Wonder
Autore: R. J. Palacio
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Narrativa per bambini e Ragazzi
Link D'Acquisto: clicca qui

"Wonder", appartenente alla categoria "bambini e ragazzi", ma che tutti dovrebbero leggere.
Un libro che vi porterà inevitabilmente a riflettere, perché affronta tanti temi importanti, e lo fa con una delicatezza unica.
Un libro che mi sta particolarmente a cuore, nel quale mi rispecchio; anche se non è paragonabile alla vita di Auggie, molto spesso, mi sono sentita anche io come lui.

Questo è uno di quei libri che si leggono tutto d'un fiato. Uno di quei libri che ti entrano nel cuore. Uno di quei libri che vi farà pensare, pensare e pensare.
Durante la lettura, spesso vi ritroverete a dire "cavolo!", perché leggerete cose che avete sempre dato per scontato, oppure alla quale non ci avete fatto caso, ed invece c'è qualcuno che vi presta attenzione.
Per chi non conoscesse la trama di questo libro, vi basterà sapere che Auggie è un bambino nato con una malformazione facciale. Ha la fortuna di avere una famiglia presente e premurosa. Per anni a preso lezioni a casa dalla madre, per paura di andare a scuola ed affrontare i bambini, che purtroppo, molto spesso sono cattivi.
All'inizio della prima media però, decidono di superare questo timore, e far fare questa esperienza ad Auggie, come un bambino qualsiasi, ricordandogli quella normalità di cui, in un modo o in un altro, fa parte anche lui. Ma cosa succederà? Come si comporteranno i suoi compagni?

Una cosa che ho particolarmente apprezzato in questo libro, a parte all'emozionante storia di Auggie, è il modo in cui la scrittrice affronta dei temi così importanti. Dalla diversità (ma chi dice cos'è diverso e cosa non lo è?), al bullismo; dal "senso di abbandono" di una sorella, quando le attenzioni dei genitori sono solo per quel suo dolce fratellino, alla comprensione di tutto questo; dalla paura, alla forza, al coraggio; dalla voglia di essere se stessi, alla bellezza dell'unicità.

Auggie è un bambino forte e coraggioso, che ha imparato a gestire "quegli sguardi tutti uguali", ma a volte, non è facile. I suoi punti di forza, sono la sua intelligenza e la perseveranza.
Anche quando sembra che tutto stia andando per il verso sbagliato, anche quando penserai di mollare tutto e tornare indietro, Auggie ti insegnerà a continuare a camminare, per raggiungere il tuo obiettivo. Non sarà facile, perché la strada sarà ripida e tortuosa, ma basta avere accanto le persone giuste, e tutto andrà per il meglio.

Una storia commuovente, che vi aprirà la mente, e non lascerà che al termine di questa lettura, continuiate ad essere quelli di prima.
Quindi se posso darvi un consiglio: trovate qualche minuto per dedicare del tempo a questo romanzo; trovate qualche minuto per lasciarvi accompagnare da Auggie nel suo mondo, mano nella mano con lui, potendo così capire a pieno le sue emozioni; trovate qualche minuto per riflettere, perché a volte, uno sguardo può ferire più di mille parole.


Ho anche volto vedere il film, per pura curiosità.
Generalmente, quando un libro mi è piaciuto così tanto, il film non ne è all'altezza.
Questo invece, è uno dei pochi casi in cui, son convinta di aver fatto bene a guardarlo.
Tutte le emozioni provate del libro, le ho rivissute con il film.
La storia non è stata stravolta, e molti dialoghi sono uguali al libro.
Gli attori sono indubbiamente fantastici, ed alcune scene, vi costringeranno a prendere i fazzoletti.
Perché anche se all' inizio vorrete fare i duri, quelli del "io non piango mai", sappiate che questa volta, dovrete arrendervi. Dovrete arrendervi alla vostra "reputazione da duri", dovrete arrendervi ai vostri sentimenti, dovrete arrendervi davanti a questo capolavoro.










2 commenti:

  1. Ciao, io non ho letto il libro, ho visto solo il film e mi è veramente piaciuto, poi io mi commuovo facilmente quindi non ti dico!
    A presto,
    Annalisa
    Lettrice di Libri

    RispondiElimina
  2. Si! È stato davvero un bel film ❤️

    RispondiElimina

recensione COME CHI SI AGGRAPPA AL FILO DEI RICORDI - Sara Masvar

Titolo: Come chi si aggrappa al filo dei ricordi Autore:  Sara Masvar Genere:  Romance Link D'Acquisto:  clicca qui Come ch...