martedì 29 settembre 2020

recensione I RACCONTI DELLA BUONANOTTE - Sunny Valerio


Titolo: I racconti della Buonanotte
Autori: Sunny Valerio
Genere: Mistery
Link D'Acquisto: clicca qui

Seguire un progetto sin dall'inizio, dalle prime idee, dalle prima parole, secondo me è qualcosa di unico. Trovarsi poi quel progetto tra le mani, nero su bianco, da poter sfogliare e accarezzare (passatemi il termine), secondo me è qualcosa di unico.
"I racconti della buonanotte" me li ha iniziati ad inviare Sunny Valerio man mano che li pubblicava su Instagram, magari io scorrevo la home e li leggevo, ma quando lei poi me li inoltrava per messaggi, io li rileggevo quasi fosse la prima volta. "I racconti della buonanotte" adesso sono tra le mie mani, come un dono prezioso.

Nasce da tutto questo il libro, nasce da brevi racconti pubblicati quotidianamente su un social, nasce dalla bellezza di una mamma che sa unire la scrittura cupa (di un buon thriller) ai racconti dolci con lieto fine che incantano la sua bimba prima di andare a dormire. Ammetto che, da fifona cronica quale sono, il 90% dei racconti li ho letti a colazione con una tazza di cappuccino, perché la paura di fare "incubi neri" come promette la trama, è stata forte!! Ma sapete qual è la bellezza? Che nonostante io sia con il fiato sospeso mentre li leggo, nonostante voglia esserne distaccata, puntualmente mi ritrovo immersa a capofitto nelle ambientazioni dei racconti, ma soprattutto: mi ritrovo a sperare che ogni volta che io giri la pagina, la storia continui, che sia più lungo di quanto è realmente, che quello successivo possa riprendere in qualche modo il precedente.
Perché ormai non è un segreto: la scrittura di Sunny Valerio ha un effetto ipnotico su di me.

A far da cornice alle 42 storie raccolte nel libro, ci sono 42 opere d'arte.
Posso chiamarle così, vero Gloria Quarto? 
Perché quelle illustrazioni ad inizio pagina, sono qualcosa di meraviglioso: se vi fermate un solo minuti ad osservarle e poi leggete i racconti, vi assicuro che sarà tutta un'altra storia.
Quindi io ve la lancio questa sfida, poi vedete voi se accoglierla o meno: avviare il cronometro, solo 1 minuto, impegnatevi a raccogliere più dettagli possibili del disegno, fantasticate pure su ciò che potreste leggere e poi... fine del tempo, adesso via al racconto! Leggetele così queste 42 storie, anche solo una al giorno (vi assicuro che le vorreste leggere tutte d'un fiato) e vi do la mia parola che non ve ne pentirete.

Ah, un'ultima cosa: se pensate che i racconti della buonanotte siano solo per bambini, vorrà dire che anche questo orsetto di pancakes lo sarà. Ma adesso, ditemi sinceramente: credete di potergli resistere? 
Ecco, appunto. Non avevo dubbi!!




lunedì 14 settembre 2020

recensione UNA SINGLE IN FUGA - Beatrix Pezzati


Titolo: 
Una single in fuga
Autori: Beatrix Pezzati
Genere: Romanzo Rosa
Link D'Acquisto: clicca quì

 Una single in fuga è proprio Emma, una ragazza tradita dallo stesso uomo che le aveva chiesto di sposarla, una ragazza impacciata e un pò' goffa, una ragazza dolce e testarda.
Un romanzo rosa di quelli che vogliono urlarlo al vento, perché nel 2020 sentire ancora parlare di inferiorità di genere letterario (e non solo) è pietoso. Quindi sì, Beatrix Pezzati non vuole lascia dubbi: ha scritto un romanzo rosa. 
Lo si evince dalla copertina, dal titolo, dalla trama. Ma soprattutto dalla narrazione, dalle caratteristiche di alcuni personaggi, dall'evoluzione della stessa storia. Ricco di clichè ma anche di novità ben equilibrate, questo romanzo vi allieterà per alcune ore con la sua compagnia.

Le prime tre parole che mi vengono in mente per descrivere questo libro, senza ombra di dubbio, sono: ironico, romantico, dolce. All'inizio vi sembrerà di perdere tempo senza entrare nel vivo della storia, ma sappiate che non è così: perché il tutto vi servirà poi nei passi successivi. 
Emma è quella ragazza della porta accanto che vi conquisterà con la sua semplicità, vi farà sorridere e contemporaneamente strizzare gli occhi quando inciamperà nell'ennesima sfortuna della vita, ma è soprattutto quella ragazza che non si arrende, che adora i dolci, cerca se stessa e grida alle donne di prendersela a morsi quella rivincita personale che tanto desiderano. 

Leggeremo di amore, famiglia e amicizia, di fili che si intrecciano con un piccolo giallo tutto da scoprire, di un finale decisamente carino che fa un po' appannare gli occhi e delle prelibatezze a far da cornice.
Sì, avete letto bene. Durante la lettura, troverete non solo delle ricette che vorreste fossero la vostra merenda in quel preciso istante, ma soprattutto delle chicche. Perché i loro nomi sono bellissimi e assolutamente azzeccati al contesto. Volete qualche esempio? Ok, i miei preferiti sono: Torta per consolare giovani amiche senza cavalieri  e Delizia alle mele per asciugare lacrime d'amore.
Riprese dal ricettario originale di Victoria Lowe, sono state riportate le dosi con il sistema di misurazione italiano ed inserite man mano, in modo perfetto, nella storia. Perché come dice la celebra Lowe stessa nel suo "Ricette per il conforto dell'animo": Se il tuo cuore è sofferente, è tradito, è deluso, non affogare nel mare delle lacrime. Naufraga nel mare della dolcezza. 

Vi presento quindi, i miei:
TORTA PER CUORI GOLOSI

- 270g farina
- 300g yogurt
- 1/2 bustina lievito per dolci
- 100g di zucchero
- 100ml olio di semi

Procedimento: versare in una ciotola lo yogurt e lo zucchero, unire i due ingredienti e aggiungere poi l’olio. Continuare a mescolare e unire insieme farina e lievito per dolci Gino ad ottenere un composto omogeneo. Infornare a 180gradi per circa 20/25 minuti e controllare sempre con uno stuzzicadenti la cottura.

P.S. Se farai cadere una pioggia di zucchero a velo e qualche pezzetto di frutta, la tua torta allo yogurt sarà ancora più buona... e più golosa. 



recensione TIMOTHY WALTON E L'OSPEDALE DEI VAMPIRI - Manuela Bassetti

Titolo:  Timothy Walton e l'ospedale dei vampiri Autore:  Manuela Bassetti Casa Editrice:  Errekappa edizioni Genere:  libro per bambini...