sabato 30 dicembre 2017

recensione LA RAGAZZA DI BROOKLYN - Guillaume Musso


Titolo: La ragazza di Brooklyn
Autore: Guillame Musso
Casa Editrice: La nave di Teseo
Genere: Narrativa
Link D'Acquisto: clicca qui

Questa è l'ultima recensione di questo 2017.
Ho scelto con molta attenzione il libro per questo post, ed ecco il "vincitore": la ragazza di Brooklyn.

Adoro Musso ed il suo modo di scrivere. Ho letto quasi tutti i suoi libri, e fin ora nessuno mi ha mai deluso.
Questo libro, potresti leggerlo senza vedere il nome dell'autore, tanto capiresti che si tratta di Musso.
Sono presenti i suoi tratti distintivi, ma viene fatto spazio anche a delle novità.

La ragazza di Brooklyn, è un romanzo che mi ha completamente travolta e coinvolta.
Musso riesce sempre a catturare la mia attenzione, e a lasciarmi lì inchiodata ed incapace di staccarmi dal libro, finché non ne concludo la lettura (non sto esagerando!). 
Libro avvincente, scrittura scorrevole, pieno di colpi di scena, di scoperte, e segreti ancora da svelare. Non voglio darvi molti dettagli, ma posso dirvi semplicemente: MAI DARE NULLA PER SCONTATO. 

E' quello che capirà anche Raphael (ragazzo padre), che a sole tre settimane dal matrimonio con quella che crede essere la donna della sua vita, scopre che in realtà, lui non la conosce realmente.
E allora di cosa si è innamorato?
Tutti, come Raphael chiediamo sempre di sapere la verità, e la cerchiamo ogni giorni, ma "saremmo in grado di sopportare la verità?".
E' questo ciò che teme Anna, ciò che le impedisce di dire la verità ad suo Raphael.
Ma si sa: quando si tira la corda, prima o poi si spezza. Così come una sera, dopo le insistenti domande di Raphael, Anna ha ceduto, e gli ha mostrato la foto del suo passato, dicendo solo "sono stata io".


Si aprano le danze all'immaginazione del lettore, provate a segnare da qualche parte tutto ciò che vi viene in mente, ma sappiate che anche se penserete di esserci andati vicini, la vostra immaginazione non potrà mai arrivare ad indovinare ciò che succede in questo libro.

Inizia tutti da quella foto, perchè Raphael impaurito scappa, ma subito se ne pente, perchè vuole sapere di più, vuole delle spiegazioni, per questo torna da Anna. Ma quando torna, sarà troppo tardi, perchè lei sarà già .. scappata!
Inizia così la ricerca di Anna, che sembra scomparsa nel nulla. Raphael si avvale del suo fidato amico Marc Caradec, nonchè ex poliziotto. E da dove iniziare le ricerche, se non da casa della ragazza?

Non è un giallo.Non è un thriller. Non è un romance.
Quando mi viene chiesto "che tipo di libri scrive Musso?", sono sempre un po in difficoltà, così piuttosto che cercare un genere letterario per i libri di Musso, mi limito a dire che sa creare un mix perfetto tra suspance e love story.

Quindi lettori, armatevi di un tazzone di caffè, un plaid, e leggete questo fantastico libro.
E se vi va, io vi aspetterò quì ad accogliere i vostri pensieri, e le vostre idee a riguardo.

Quindi proprio con uno dei miei libri preferiti, saluto questo 2017, e dò il benvenuto al 2018. 😁



domenica 24 dicembre 2017

recensione LA MISURA DELLA FELICITà - Gabrielle Zevin


Titolo: La misura della felicità
Autore: Gabrielle Zevin
Casa Editrice: Nord
Genere: Narrativa 
Link D'Acquisto: clicca qui

Immaginate di trovare un giorno, una bambina nella vostra libreria, con un biglietto su cui è scritto: Questa è Maya. Ha due anni. È molto intelligente ed è eccezionalmente loquace per la sua età. Voglio che diventi una lettrice e che cresca in mezzo ai libri. Io non posso più occuparmi di lei. Sono disperata.
Come reagireste?
Intanto vi dico quello che ha fatto A.J.

Questo è quello che è successo al protagonista di questo romanzo. A.J. è un uomo vedovo, che dopo la morte di sua moglie, è diventato scontroso e con una rabbia repressa verso la vita.
Un giorno però, trova una bambina con questo bigliettino nella sua libreria.
Inutile stare a dirvi che da quel giorno, la sua vita è cambiata, è stata completamente stravolta. Se in bene o in male, non ve lo dico, questo sta a voi scoprirlo; però posso dirvi che questa sarà una lettura molto piacevole, e leggera, in cui non mancheranno i soliti clichè.

Lasciatevi travolgere dalle parole della scrittrice, e vedrete che anche voi vi affezionerete a A.J. e alla sua futura figlia.
Ci saranno momenti di difficoltà, ma anche di gioia; di rabbia, e poi di comprensione; ma anche amore; proprio come nella vita di tutti noi.

Se non l'avete ancora fatto, vi consiglio di leggere questo libro, e poi, se vi va, fatemi sapere cosa ne pensate.



martedì 19 dicembre 2017

IDEE DI REGALI NATALIZI HAND MADE, FACILI E ORIGINALI


ormai manca poco a Natale, e per questo vorrei farvi vedere due carinissime idee (a mio parere), molto semplici e originali, da poter regalare a natale 😁

1. iniziamo con questo mini set manicure, per le vostre amiche sempre alla moda:


per realizzare questo barattolo ho comprato delle cose dal un negozio che adoro troppo https://it.flyingtiger.com/ e altre cose che abbiamo tutti a casa:
  - smalto
  - porta smalto
  - nastrino
  - spago
  - cartoncino
  - adesivo natalizio
  - colla
--> vi allego qui le foto, ma come vedete bastano davvero poche cose. e la cosa bella è che potete sbizzarrirvi come più vi piace. 

(i colori dello smalto e porta smalto sono diversi da quelli che vedete nel barattolo,
perchè quando ho deciso di fotografarli per il blog, ormai era troppo tardi e avevo già regalato
quel barattolo alla mia amica, e ho fotografato quelli che avevo comprato per me 😂)


(anche questi li ho comprati da Tiger)

2. la seconda idea, molto più easy, pensata per le amiche golose, sono questi due barattolini con cioccolatini:


anche qui, bastano pochissime cose:
   - cioccolatini
   - barattolo
   - nastrino decorativo (vedi foto precedente)
   - spago
   - cartoncino
   - colla

vi allego qui altre foto:


spero che queste semplici idee vi possano essere utili, LIBERATE LA FANTASIA per stupire i vostri cari, e Buon Natale a tutti 😊



sabato 16 dicembre 2017

recensione L'AMORE MI CHIEDE DI TE - Lucrezia Scali


Titolo: L'amore mi chiede di te
Autore: Lucrezia Scali
Casa Editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Link D'Acquisto: clicca qui
"l'amore mi chiede di te": un titolo che a mio parare, già di per sè, promette qualcosa di buono.
Ho iniziato a leggere questo libro con tante aspettative, e devo dire che le ha confermate tutte.

Quella che Lucrezia Scali racconta, è l'unione di due storie: capitolo dopo capitolo, vedremo il sovrapporsi di due diversi momenti della vita di Selva.
L'infanzia di Selva, con figure di riferimento, e figure che vengono meno al loro ruolo; e la sua rinascita, scrivendo della storia di due ragazzi apparentemente diversi, ma che in fondo sono molto simili. E come si dice "gli opposti si attraggono?" chissà.

Selva è una bambina di città, con un dono speciale, ereditato dalla sua amata nonna Olimpia, con il quale passa la maggior parte delle sue giornate. Questa sua diversità però, sarà causa di momenti di imbarazzo, di tristezza, di sconforto, ma anche di gioia e gratitudine per ciò che è.
Quando la sua vita sembra aver finalmente trovato un punto di equilibrio, un Sogno rimescolerà le carte in tavola.

Selva si trasferirà e aprirò la propria attività, in un paesino, nella quale è abolita la parola "privacy", e come viene scritto nella stessa trama, "fa notizia anche l'apertura di una tisaneria".
E proprio in questo paesino, Selva non potrà fare a meno di conoscere Enea: un sindaco poco raccomandabile e a tratti altezzoso.
Ci saranno dubbi, incertezze ed ostacoli, ma non mancheranno nuovi traguardi raggiunti e soddisfazioni.

Un libro pieno di affetto, sorrisi e AMORE.


Ho avuto modo di incontrare Lucrezia Scali in diverse occasioni, e posso assicurarvi che, oltre ad essere una Scrittrice (con la "S" maiuscola), è una ragazza dolcissima e molto molto umile.

Leggete questo libro, e lasciatevi trasportare dall'odore di una torta appena sfornata, dal tepore di una tisana calda, e dall'aria che solo a Roccamonte di può apprezzare.

Buona lettura, aspetto i vostri commenti e il vostro parere 😃

lunedì 11 dicembre 2017

VOCE ALLE VOSTRE PAROLE

Dopo aver pubblicato il post "5 BUONI MOTIVI PER REGALARE UN LIBRO" (https://booklovers105.blogspot.it/2017/12/5-buoni-motivi-per-regalare-un-libro.html#more), tra una chiacchiera e l'altra, con alcune di voi, mi è venuta l'idea di chiedere proprio a voi, lettrici appassionate, la vostra idea in merito.
"PERCHE' REGALARE UN LIBRO?"
Ho quindi raccolto alcune delle vostre risposte, e ho deciso di pubblicarle qui. 
Tutte le risposte sono diverse, così come ognuno di voi è diverso, ed è proprio questa la cosa bella.
[ci tengo a precisare che sono state caricate in ordine sparso, non c'è ordine di importanza]

@perse_nei_libri



@il_profumo_delle_pagine




@irene_spaziani_autrice 


@_irene_stasi_

@lacacciatricedilibri00

@lettrice_per_passione

@loveforthebooks_
@slyfox_silvia

@martina_paccani
@once.upon.a.dream93
@ak_things_
@presephopneandkailaopesbooks

Se vi va, potete continuare a mandarmi le vostre risposte sul mio profilo instagram @booklovers105 (https://www.instagram.com/booklovers105/), oppure commentando qui sotto. Sarò molto felice di leggere i vostri pareri. 😄

domenica 10 dicembre 2017

5 BUONI MOTIVI PER REGALARE UN LIBRO A NATALE




Cosa c'è di più bello di regalare un libro, e magari scrivere su un bigliettino: "ho visto questo libro, ho letto la trama, e ho pensato a te" (?)
Sono tanti i motivi per scegliere proprio un libro come regalo natalizio ad una persona cara.
Ne volete sapere alcuni?
Ve ne elenco qui alcuni, con ordine casuale (non c'è ordine di importanza):
  1. è un modo per ampliare la mente: i libri trattano i temi più vari, ed è uno dei migliori modi per aprire la mente al mondo, alle novità che questo ci riserva, alla cultura, e a nuove ideologie; ma serve anche per ricordare, sognare, amare, piangere e gioire.
Perché come disse Valentino Bompiani "l'uomo che legge, ne vale due".
  2. è una dolce compagnia: un libro, date le sue dimensioni, può essere portato ovunque, essendo così presente in ogni momento della giornata, in cui abbiamo bisogno di un diversivo: ad esempio quando siamo sul pullman, o in fila dal dottore, ma anche mentre beviamo un caffè o un tè caldo, per non dimenticare l'importanza di un libro in bagno, durante un bagno caldo.
  3. è un regalo personalizzabile: si può facilmente personalizzare un libro, rendendolo un regalo unico, magari arricchendolo con dei post it, oppure sottolineando le frasi che ci sono piaciute di più, scrivere qualche pensiero qua e la per il destinatario del regalo. Così, chi lo riceverà, potrà sempre pensare a noi mentre legge il libro.
  4. non sarà mai fuori moda: un libro, è uno dei pochi regali, che non sarà mai fuori moda. Perché UN LIBRO E' PER SEMPRE, e con esso, anche il ricordo di chi c'è la regalato.
  5. è facile da impacchettare: l'originalità è la cosa che generalmente si apprezza maggiormente nei regali. E perché non essere originali anche quando di prepara il pacco regalo?
Bastano poche e semplici cose per renderlo particolare.
Ecco qui come impacchettare un libro, con soli 3 oggetti: carta regalo a tinta unita, spago, foto.


Spero che questo post vi sia stato utile, e mi raccomando: scegliete con cura i regali, mai fare le cose a caso 😊

Se vi va, andate a dare un'occhiata a questo: https://booklovers105.blogspot.it/2017/12/dopo-aver-pubblicato-il-post-5-buoni.html#more ⇒ ho raccolto il parere di alcune lettrici, e le risposte sono una più bella dell'altra.

recensione COME CHI SI AGGRAPPA AL FILO DEI RICORDI - Sara Masvar

Titolo: Come chi si aggrappa al filo dei ricordi Autore:  Sara Masvar Genere:  Romance Link D'Acquisto:  clicca qui Come ch...