sabato 24 febbraio 2018

recensione IL PRIMO CAFFè DEL MATTINO - Diego Galdino


Titolo: Il primo caffè del mattino
Autore: Diego Galdino
Casa Editrice: Pickwick
Genere: Romanzo rosa 
Link D'Acquisto: clicca qui

Vi siete mai chiesti che tipo di caffè o altra bevanda è legata alla vostra personalità?
Io no, o meglio: non me lo sono mai chiesto finché non ho letto questo libro.

Il protagonista è Massimo, trentenne che gestisce il Bar Tiberi nella bellissima Roma.
Egli, utilizza una strana e particolare "tecnica" capire i suoi clienti: la personalità delle persone è collegata a ciò che ordinano al bar.
Ma si sa, che anche se la maggior parte delle persone siano prevedibili e facilmente "categorizzabili", c'è sempre quella, seppure piccola, percentuale di diversità, di particolarità.
E Massimo, questo, lo scopre quando un giorno, una bellissima ragazza francese, Géneviève, entra nel sul bar.
Lei è un tè nero alle rose, lui invece è un caffè espresso.
Due personalità del tutto opposte, ma che una serie di eventi, dimostrerà la loro perfetta sintonia.

Massimo è un gran lavoratore, con una vita abitudinaria.
Ha pochi amici: la sorella, il suo amico e dipendente, e la vicina di casa Maria.
Che strana coincidenza: Géneviève arriva a Roma subito dopo la morte della signora Maria.
Perché? Perché Géneviève è la sua unica erede.

Nonostante il primo incontro tra i due, sia a tratti burrascoso (Massimo si ritrova con la zuccheriera rovesciata addosso), Géneviève si ritroverà spesso al bar di Massimo, perché lei è a conoscenza di un segreto che non può rivelare a nessuno, e lui sarà l'unico in grado di poterla aiutare.

Quello di massimo, può essere definito il classico colpo di fulmine, ma tanti sono i limiti che gli impediscono di arrivare al cuore della bella Géneviève. Primo di tutti: la lingua.
Lei parla solo francese, lui parla solo italiano.
Ma lui è una di quelle persone che va sempre a fondo nelle cose, e così utilizza la bellezza di Roma, per conquistare la bella ragazza.

Una commedia romantica, ed una lettura fluida e piacevole.
Ho trovato molto originale l'utilizzo del caffè come filo conduttore della storia.
E ancor di più, l'ultima parte del libro, nel quale vi sono elencati tutti i tipi di caffè, con le rispettive personalità, e la frase "e tu? che caffè sei?".

Scoprite che caffè siete, ma soprattutto cercate anche voi, come ha fatto il nostro Massimo, quella persona che vi completi, e con cui poter bere il primo caffè del mattino.




Nessun commento:

Posta un commento

recensione COME CHI SI AGGRAPPA AL FILO DEI RICORDI - Sara Masvar

Titolo: Come chi si aggrappa al filo dei ricordi Autore:  Sara Masvar Genere:  Romance Link D'Acquisto:  clicca qui Come ch...